MadBuddy feat. DJ Shocca – Roc VS Me

Primer single del rapero palermitano MadBuddy, tras la separación de Stokka, junto al productor histórico DJ Shocca aka Roc Beats.

Tras la separación del dúo histórico Stokka & Madbuddy, este el primer single del rapero palermitano MadBuddy, junto a uno de los máximos esponentes del rap italiano Roc Beats a.k.a. DJ Shocca.

El vídeo fué grabado por Stokka y la producción completa, nos la regala el leader de la crew Unlimited Struggle, DJ Shocca.

Ver el vídeo aquí…

MadBuddy – Roc VS Me feat. Roc Beats aka DJ Shocca (Official Video)

El vídeo es como un «making of» de la grabación del audio. Se ven tomas del estudio, de los aparatos y del equipo trabajando. No tiene un gran trabajo de efectos visuales ni montajes «Hollywoodianos» pero va en acorde al texto. Simplifica lo que transmite el nuevo rap y nos devuelve a los inicios, cuando todo era más simple, más genuino, más original.

Este tipo de vídeo me encanta. Super directo!

Opinión personal…

Como siempre, te dejamos con los enlaces útiles, la información sobre la producción y esta vez… El texto de la canción. Buena visión!

Info

  • Voz de MadBuddy
  • Producido, mixado y masterizado por Roc Beats aka DJ Shocca
  • Vídeo de Francesco «Stokka» Romito

Enlaces

Texto

Hey Shocca

Vado diretto ok?

Non ho orologi d’oro ne collane

Io non ti somiglio non mi accomunare

Non mi serve un Hammer non mi serve un Harem

Solo essere più bravo a sorvolare

Chi le chiama ferite e chi fiamme e vanno un po’ dove gli pare, da chi è sotto terra a chi è più popolare

Non vengo sul tuo muro per denaro, tipo Zero Hip Hop TV zero per le Radio ( Oh non mi asciugare )

Se i Rapper sono i nuovi calciatori

Pare che le palle siano soltanto accessori

Nemici del buonsenso, amici dei Fasci che fanno i buttafuori ( Buttafuori )

Ci vediamo dopo alligatori

Quello è il nuovo Genio il nuovo Salvatore

Un milione in ventiquattro ore, un disco fatto in ventiquattro ore Hip Hop Briatore

Solo la Coerenza può sanarmi il Cuore

Sto ricucendo i pezzi nella Confusione

Ho separato i fatti dalle Storie

Perché senza filtri siete Troie

E l’erba che c’è in giro oggi mi da paranoie che

O trasmettiamo solo l’odio dalle Paraboliche

Io non ho cominciato ieri, ho stretto patti veri

Da quando ci guardavano come dei gatti neri

Un misto di incoscienza, Fumo pacco e Cattiveria

E questi si arricchiscono con una Cantilena

Ascolta il vero quando il vero è sulla traccia man

Chi lo può negare

C’è Shocca insieme a me compare

Chi lo può levare

Le parole possono salvare

Chi vuole annegare

Però sono il mio Bancomat e non puoi prelevare

Ci sono entrati in casa ma niente di personale

Ci chiedono perché un Mc dice che va a suonare

Il tempo è prezioso come Rubini da incastonare

Lo sto sprecando pensando ai soldi e invecchiando male

Zero qualche mese fa sul Postepay

Sempre stato bene a cazzi miei

Il nuovo Cast Away

Un altra lunga estate calda è andata come Masta Ace

Volevo tutti gli occhi su di me

Ma non mi basta adesso

Faccio sul serio, sta merda mi costringe

Passiamo la notte sul foglio e mi convince

A raccontare storie su l’ennesimo Cliché

Che fotte col Diavolo Rosa Nero di Hell’s Kitchen

Roc riportami al ’96

Ho perso qualche amico dal ’96

Il messaggio criptato, il testo blindato

Brindo del fatto che non vi cago

E questa fila al bagno non mi interessa

Tanto meno la tua Figa anoressica

Ghetto Blaster, il vicino col Lexotan

Questa è pura Breakdance, The Mexican

E adesso sogni un Impala, e anch’io

Ma non me la piglio con Dio

Chiudo il concerto con la rabbia a modo mio

A Palermo minn’acchianu a Catania me la spacchío

Nella casa è un diritto, aggiungo pesi solo per stare diritto

Il tuo DJ si porta i dischi in una Borsa di Vuitton

Solo per questo me ne sto Zitto

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.